Inizia l’avventura: il primo Consiglio

Ci siamo. Siamo all’inizio di questa grande avventura in Provincia. Oggi si è insediato il nuovo Consiglio della Provincia di Livorno e l’emozione di entrare a Palazzo Granducale e poi nella sala del Consiglio è letteralmente indescrivibile. La responsabilità che mi sento addosso è tanta: so di essere un infimo consigliere provinciale il cui ruolo d’azione è per sua stessa natura limitato ma l’onere e l’onore che mi sono preso mi inorgoglisce e mi carica l’anima. Ricordate il primo giorno di scuola? Simile, molto simile, soprattutto quando ti accorgi di essere il più drammaticamente giovane in quegli scranni e nel resto della sala. Mi siedo, rispondo all’appello, guardo coloro che mi stanno accanto: la maggior parte sono del Pd, poi Idv, Rifondazione e Comunisti, Sinistra e Libertà, UDC, Pdl e Lega. Davanti a me il Presidente Kutufà e la giunta, accanto i funzionari della Provincia. Facce, occhi, storie diverse ma ciascun Consigliere era lì perchè, come me, aveva parlato con molte persone, li aveva ascoltati, a volte convinti, aveva condiviso con loro un progetto più o meno concreto. E forse proprio per questa missione sapevamo tutti che, indipendentemente dal colore politico, dovevamo rendicontare del nostro operato e della speranza che ciascuno aveva riposto in noi. Tutti d’accordo sul far lavorare più e meglio la nostra Provincia. Tutti d’accordo nel farlo con lo spitrito unitario. Giornata di adempimenti e l’inizio della discussione politica con giuramento del Presidente e presentazione delle linee generali del programma di governo. Intervengono i Capogruppo.

Clicca qui per leggere il verbale completo del Consiglio Provinciale del 01.07.2009

Operazione Trasparenza Politica: clicca qui per guardare il video del Consiglio

foto

Lascia un commento