La prima volta non si scorda mai.

Barometro Politico di agosto dell’Istituto Demopolis per “l’Espresso”: il peso dei partiti L’insoddisfazione dei cittadini per l’attività del Governo pesa sul partito del Premier. L’indagine Demopolis sulle intenzioni di voto degli italiani fotografa un vantaggio del Centro Sinistra alla Camera. Se ci recasse oggi alle urne, il PD – con uno storico sorpasso sul PDL – sarebbe oggi il primo partito del Paese. La Lega, per la prima volta dalle Europee, è sotto il 10%. Il Terzo Polo, con il 12,5%, possibile ago della bilancia al Senato. Le elezioni amministrative ed i referendum hanno rivelato in Italia un profondo cambiamento nel clima d’opinione che ha determinato, in poche settimane, un ribaltamento nei rapporti di forza tra i due principali partiti del Paese. Secondo i dati del Barometro Politico dell’Istituto Demopolis, il PDL – se ci recasse oggi alle urne – si posizionerebbe al 26%. Il Partito Democratico, con un sorpasso storico, si attesterebbe invece al 28%, divenendo – per la prima volta dalla sua nascita – il primo partito italiano.

Lascia un commento