La mia intervista a La Nazione

Ecco la mia intervista a Michela Berti, giornalista de La Nazione di Livorno, apparsa sul quotidiano di oggi. Molte le reazioni che hanno suscitato le mie parole. Molte le manifestazioni di stima. Solo due precisazioni sulla veridicità di due concetti che ho espresso e che sono apparsi in modo improprio nell’articolo:

– Non è vero che la mia proposta di candidatura è stata stoppata da qualcuno perchè la pensavo in modo diverso. Mi hanno chiesto più volte di dare la mia disponibilità ma sono stato costretto a rinunciare per i miei impegni universitari.

– Non è vero che non mi impegnerò per questo congresso e per questo Pd. Semplicemente non mi candiderò e non ci metterò la faccia in prima linea ma mi sto già adoperando perchè i concetti che ho espresso anche nell’articolo si traducano in fatti concreti anche nei circoli.

Cmq, buona lettura.

Clicca qui per leggere la mia intervista di oggi a La Nazione di Livorno  

5 Risposte

  1. Luca Dice:

    Ben fatto!

  2. marco Dice:

    un sincero attestato di stima per la tua genuinità!

  3. Donatella Dice:

    Bravo! Sei l’ennesima prova che i giovani possono insegnare perchè sanno imparare!

  4. Laura Dice:

    Leggerti rinnova la speranza : finchè ci sono persone come te, non solo la scommessa del PD si potrà vincere, ma anche questa nostra povera Italia potrà essere migliore.(ma la laurea prima di tutto !!!)

  5. daniela Dice:

    Francesco ti conosco da tanto e sò quanto vali!!!Io potrei essere tua nonna e credimi, quando ho provato a dire le cose che dici te e ho proposto,riconosco con molto calore, di dare spazio ai giovani(meritevoli)e ai”vecchi”di fare un passo indietro ti lascio immaginare le reazioni!!!!!!!non ti fermare abbiamo bisogno di giovani come te!ce ne sono tanti altri !!!unitevi e sono certa che ce la farete.Il futuro è vostro è nelle vostre mani.Un abbraccio

Lascia un commento