Mag 21

Stasera non potrò essere fisicamente insieme alle centinaia di persone che, anche nel mio Comune come in tantissime altre parti d’Italia, si stringeranno accanto alle famiglie delle vittime dell’attentato alla scuola di Brindisi di sabato scorso. Ma ci sarò con il cuore e con la stessa rabbia di chi odia profondamente chi compie tali atti scellerati. Vergognatevi, siete solo dei vigliacchi.

Clicca qui per leggere il comunicato stampa del Sindaco Fabio Tinti



Mag 19

Il gesto di un folle non sarebbe arrivato a tanto. Qui si tratta di una perversione malsana di odio. Immaginate il momento in cui qualcuno, in modo razionalmente realistico, con una precisione drammaticamente estrema, decide di preparare un ordigno. E pensate a quando questo essere decide il luogo in cui farlo esplodere. E pensate al momento in cui esso pensa a una scuola, a dei bambini. Questo non può essere un essere umano.